21. WELTKRIPPENKONGRESS
AACHEN
15. - 19. JANUAR 2020

EUREGIO Mosa – Reno

L'Euregio Mosa-Reno si trova nel cuore dell'Europa. Con le sue cinque regioni, tre paesi e altrettante lingue, offre molte risorse in senso europeo.

Un ricco patrimonio culturale, una diversità di paesaggi, un enorme potenziale economico e strutture economiche orientate al futuro, per non parlare dell'esperienza di vivere e lavorare con i nostri vicini europei.

Circa 4 milioni di persone vivono nell'Euregio Mosa-Reno. La metà della popolazione vive in Belgio, l'altra metà equamente tra Paesi Bassi e Germania.

L'Euregio Mosa-Reno è un territorio in cui l'integrazione è considerata acquisita. Qui, ad esempio, viviamo in Belgio, facciamo la spesa nei Paesi Bassi e  lavoriamo in Germania. Certo, questo è facilitato dall'apertura dei confini.

Il notevole flusso di pendolari transfrontalieri mostra l'interdipendenza dei mercati del lavoro nazionali dell'Euregio. Ogni giorno oltre 22.000 persone attraversano il confine per andare al lavoro. Una rete stradale ben sviluppata garantisce una buona mobilità della popolazione. Il trasporto pubblico (autobus e treno), qui citato anche dal Thalys, consente di raggiungere una destinazione il più rapidamente possibile, ovunque si trovi. Diversi aeroporti sono anche facili da raggiungere. Il porto di Liegi è il terzo porto fluviale più grande d'Europa ed è direttamente collegato ai porti marittimi di Anversa e Rotterdam.

Servizi di ricerca e sviluppo di alta qualità svolgono un ruolo importante nell’Euregio. Le numerose università e istituti di ricerca offrono molto spazio a una generazione di scienziati altamente qualificati e di orientamento internazionale specializzati in campo tecnologico e scientifico. Il grande potenziale tecnologico è un fattore importante nell'evoluzione strutturale dell'Euregio Mosa-Reno.

L'Euregio Mosa-Reno mostra su una scala relativamente piccola ciò che dovrebbe essere possibile in tutta l'Europa.